Val di Non Maddalene Consorzio turistico Trekking Sci
Val di Non Maddalene Escursioni Natura Alpinismo
Bresimo
Rumo Revò Cis
Eng Deu Fra Preferiti Home

Val di NonMappe Val di NonCartine Val di NonMailing ListMeteo TrentinoPhotogallery

paletto
Freccia
Freccia
Freccia
Freccia
Freccia
Freccia
Freccia
Freccia
Freccia
Freccia
Freccia
 
base

 
 



Escursioni alle Maddalene

149
Punto di partenza
Punto di arrivo
BRESIMO-BEVIA
COSTA POZŇN
Dislivello: m 1300 c.
Difficoltà: E

Località
Bivio
Quota
Tempo
andata
Tempo
ritorno
* BEVIA DI BRESIMO
131
1055
/
0.30
* CASTELLO DI ALTAGUARDA
1275
0.40
0.10
* RIO DI BASELGA (bivio per Baselga)
1243
0.10
0.45
* BASSETTA GIOVČL
1580
1.00
0.40
* MALGA STABLČI
148
1764
0.50
0.50
LAGHETTI DI GRUMI
131
2090
1.10
0.15
SELLA PIRŇN
131
2216
0.20
0.10
CONCHE DI PIRŇN
2200
0.10
0.50
COSTA POZŇN
133
2110
0.40
/
TEMPO COMPLESSIVO ORE:
5.00
4.10

* Fa parte del Sentiero Italia – S.I.

Il sentiero 149 parte da Bevia e, dopo aver superato il Maso del Castello (o Castel Basso), centro visitatori del parco naturalistico, prosegue passando a fianco dei ruderi del Castello d’Altaguarda.
Negli anni novanta, a cura della Provincia Autonoma di Trento, il Castello č stato sottoposto a restauro conservativo. Il dosso dove sorge il fortilizio č fra i piů panoramici della zona. Domina gran parte dell’Anaunia.

Con poca pendenza, il 149, prosegue fino ad incrociare la variante del sentiero che sale dalla frazione di Baselga. Piů ripidamente la traccia risale la fascia boscosa che termina alla Bassetta del Giovčl. Superata quest’ultima, il 149 prosegue sul versante orientale del Monte Pin in direzione Nord, attraversa la testata di alcune vallette per sbucare, da ultimo, sul panoramico terrazzo della Malga Stablči.
I segnavia del 149 seguono una stradina trattorabile per abbandonarla in prossimitŕ di una conca dove il sentiero gira a destra e si alza su dossi erbosi.

Poi, con maggior pendenza, prosegue fino a scavalcare un crinale e quindi scende sul versante opposto nella Val di Grumi dove si incrocia con il sentiero 131 in prossimitŕ dei Laghetti di Grumi.
Ora il sentiero 149 coincide con il 131 e, assieme a quest’ultimo, risale l’alta Val di Grumi raggiungendo la Sella Pirňn (passaggio che si trova sulla cresta Nord del Monte Pin). Qui i due sentieri si dividono.
Il sentiero 131 sale alla Cima del Monte Pin per poi scendere a Bevia. Il sentiero 149 cala brevemente nelle Conche di Pirňn per proseguire poi in quota, attraversa alte conche erbose, supera una forcelletta al di la della quale, dopo aver oltrepassato un panoramico terrazzo posto sul versante Nord-Est del Passo Binasia, va a transitare nei pressi di una baita di sassi.

Da qui cala ancora e di li a poco termina alla Costa Pozňn all’incrocio con il sentiero 133 “Aldo Bonacossa”. Seguendo a destra il segnavia 133 in 25 minuti si cala alla testata della Val Lavazzč sui pascoli della Malga Masa Murada m 2046 in ottima posizione panoramica.


Torna all' indice dei sentieri

Consorzio turistico le Maddalene 38020 Marcena di Rumo (TN)   Tel 0463.530310   Fax 0463.531200   info@maddalene.it

 
  TOP